Master in “Management e controllo delle imprese socialmente innovative” I Edizione

Fair Sud e Centro Studi Community

In collaborazione con: Addio Pizzo Travel e Quetzal

 

Introduzione

In un territorio come quello siciliano, in cui vi sono diverse e articolate esperienze di creazione e sviluppo di imprese dal basso, sia for profit che non profit, è necessario consolidare e rafforzare i percorsi formativi di eccellenza, per una migliore qualità operativa del lavoro delle organizzazioni, attraverso la creazione di un virtuoso percorso di scambio tra impresa tradizionale e buone pratiche a livello locale e nazionale.

Per venire incontro a queste esigenze, Fair sud e Centro Studi Community, organizza il primo Master in “Management e controllo delle imprese socialmente innovative”, con l’intento di diventare un punto di riferimento scientifico e operativo per chi vuole operare nel settore delle imprese socialmente innovative.

L’iniziativa si sviluppa in un contesto scientifico di valore, in grado di fornire raffinati strumenti di analisi, con l’obiettivo di apprendere a interpretare gli attuali i cambiamenti sociali ed economici.

Caratteristiche del Master

Obiettivi

Il principale obiettivo del Master in “Management e controllo delle imprese socialmente innovative” è quello di offrire ai partecipanti un percorso formativo mirato a rafforzare e consolidare le competenze sia scientifiche che operative.

Sia le organizzazioni non profit che quelle for profit hanno da un lato la necessità e il bisogno di stare a “mercato”, dall'altro quello di avere un impatto sul territorio sempre più significativo, che ne aumenti l'impatto etico e sia in grado di creare e consolidare rapporti di fiducia virtuosi tra imprenditori e reti di imprese e associazioni.

I percorsi formativi nel Sud Italia, e in Sicilia in particolare, hanno quindi la necessità di rafforzare le competenze tecniche, manageriali e relazionali tipiche del non profit, come motivazione, creatività e leadership, diventate ormai “asset” indispensabili anche per il tradizionale mondo aziendale.

Destinatari

Il Master si rivolge a:

imprenditori

dirigenti

consulenti

formatori

. e tutti coloro che si trovano o si troveranno ad operare in contesti di mercato sempre più incerti

Il Master è a numero chiudo e prevede un numero totale di 25 partecipanti.

Metodologia didattica

Elemento caratterizzante il Master in “Management e controllo delle imprese socialmente innovative” è il ricorso a una metodologia didattica di tipo interattivo, basata sul confronto diretto di esperienze, l’analisi di casehistory e la presenza di testimonianze.

Durante i moduli proposti, l’offerta formativa accademica sia alterna a simulazioni ed esercitazioni, con l’obiettivo di ottenere un riscontro oggettivo e operativo.

Sbocchi occupazionali

Il Master si propone di formare in modo puntuale ed accurato imprenditori, manager e figure consulenziali nelle aree innovative del business etico.

Il profilo professionale in uscita di esperto in Management e controllo delle imprese socialmente innovative” è in grado di operare nell'ambito dei servizi a livello imprenditoriale e di occuparsi attivamente della gestione delle principali funzioni economico-aziendali delle imprese for profit e non profit:

la programmazione e il controllo gestionale

gli strumenti di sintesi e i bilanci

le strategie e l’organizzazione aziendale

il marketing strategico e logistica

la gestione delle risorse umane e lo sviluppo organizzativo

Gli ambiti applicativi dove queste figure operano spaziano dal settore turistico, a quello delle eccellenze alimentari, fino alla produzione dei servizi alla persona, potendo contare sull'acquisizione di conoscenze interdisciplinari volte alla costruzione consapevole di un saper fare e saper essere imprenditoriale.

Attestato di partecipazione

Al termine del Master, è prevista la consegna di un attestato di partecipazione a ogni partecipante che abbia seguito almeno l’80% delle lezioni.

Tirocinio formativo

E’ previsto, in particolare per gli studenti universitari provenienti dalla magistrale e/o altro percorso formativo, la possibilità di effettuare stage formativi presso imprese sociali di seconda generazione, onlus, imprese commerciali e industriali, società di servizi, consorzi e enti di secondo livello.

Il percorso didattico e formativo

300 ore totali, data di inizio e fine, giorni della settimana, numero moduli

1° Modulo

Introduzione alla creazione di impresa: i nuovi paradigmi manageriali del non profit spiegati a tutti

a cura di Federico Spazzoli

2° Modulo

Economia generale e settore non profit. Gestione aziendale per le nuove imprese sociali

docente in corso di definizione

3° Modulo

Il mondo del non profit e delle imprese sociali di prima e seconda generazione: inquadramento giuridico, modello societario e associativo, elementi di contabilità e fiscali

a cura di Aride Missiroli

4° Modulo

La gestione del personale nelle nuove aziende non profit e for profit: l'esempio del volontariato e dell'impresa sociale

a cura di Anna Biffi e Sandro Ricci

5° Modulo

Marketing strategico per le organizzazioni: dal framework di posizionamento alla execution operativa. La comunicazione d’impresa come leva fondamentale per lo sviluppo e la crescita di un’impresa socialmente innovativa

a cura di Daniele Pedrazzi e Salima Scipioni

6° Modulo

Progettazione e Gestione dei servizi alle persone, agli spazi, al patrimonio

a cura di Marco Storchi

7° Modulo

Innovazione e sviluppo strategico per le nuove imprese: il business planning

a cura di Teresa Bagnoli

8° Modulo

La valutazione ex ante e ex post dell'impatto sociale attraverso lo SROI 

a cura di Giulio Tagliavini

9° Modulo

Laboratorio creativo finale: l'idea di impresa sociale di seconda generazione

a cura di Federico Spazzoli

10° Modulo

Psicologia del lavoro e delle organizzazioni

a cura di Maria Grazia Novara

I Docenti

Federico Spazzoli
Fondatore di Community Centro Studi e ricerche sull’economia sociale e di Fair Sud, ha realizzato alcune pubblicazioni scientifiche e ha svolto un intenso lavoro di consulenza e formazione ad alcune tra le più importanti ONP a livello nazionale.

Aride Missiroli
Presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Forlì Cesena. Ha collaborato con la cattedra del Professor Farneti in cantabilità degli Enti Pubblici e delle ONP presso la Facoltà di Economia di Bologna, sede di Forlì. È autore di alcune pubblicazioni scientifiche. Consulente da oltre venti anni di ONP a livello regionale e revisore dei conti di importanti municipalizzate come Hera, società quotata in borsa.


Anna Biffi
Dirigente di un’impresa sociale in Brianza, è consulente d’azienda sui temi della gestione delle risorse umane a livello nazional nazionale. È coautrice di alcune pubblicazioni scientifiche e formatrice, con un approccio teorico-pratico di  impatto organizzativo e scientifico.


Sandro Ricci
Direttore generale del Meeting Rimini da oltre 30 anni, è una figura di riferimento nel settore della gestione dei volontari. Il suo approccio pratico e pragmatico, veicolato su Meeting Rimini, ne fa un singolare caso di studio a livello nazionale e internazionale. Gestisce oltre 3000 volontari e un budget considerevole, il tutto in una sola settimana all’anno.

Daniele Pedrazzi
Si occupa di marketing strategico presso un’importante istituzione finanziaria nazionale, collabora da oltre cinque anni con Community Centro Studi ed è autore di alcune pubblicazioni e articoli su temi di marketing.


Salima Scipioni
Laureata in Comunicazione d’impresa, Pubblicità e Nuovi Media, durante la formazione universitaria approfondisce tematiche tematiche relative all’analisi e la gestione del valore della marca nel settore non profit e la comunicazione istituzionale e di crisi. Da sette anni lavora in un’azienda farmaceutica, prima all’interno della Direzione Relazione Esterne e poi nel settore dei Progetti Speciali, dove, tra le varie attività, segue le iniziative in collaborazione con l’Associazione Culturale d’impresa. Ha contribuito alla nascita del modello Fair Sud, coordinando la realizzazione del sito Web.


Marco Storchi
Attualmente Direttore dei Servizi alla persona del Policlinico Sant’Orsola di Bologna, è stato imprenditore, consulente e dirigente di di consulente e dirigente di diverse aziende pubbliche e private. Docente e innovatore nel campo dei servizi, esperto di Facility Management, ha lanciato e coordinato progetti di cambiamento a livello nazionale ed internazionale in settori diversi. Attento all’area educativa e sociale, pratica ed insegna arti marziali e discipline orientali. Ha contribuito alla nascita di Fair Sud curandone, insieme al gruppo di lavoro, il business plan.

Teresa Bagnoli
Manager di Aster, Agenzia della Regione Emilia-Romagna per l’innovazione e il trasferimento tecnologico. Può vanta Può vantare una ventennale esperienza nell’ambito dell’innovazione, ricerca industriale e creazione di impresa NTBF, la gestione di progetti complessi ed internazionali, lo sviluppo strategico ed il coordinamento nella Rete Alta Tecnologia dell’Emilia-Romagna. E’ membro di Comitati di valutazione per la creazione e lo sviluppo di imprese innovative.


Giulio Tagliavini
Professore Ordinario di “Economia degli intermediari finanziari” all‘Università di Parma. Ha coordinato progetti di ricerca e consulenza nel campo della valutazione di impatto. Al momento sta conducendo un’analisi a livello europeo per conto della Eu per conto della European Investment Bank. Ha avuto ruoli operativi presso alcuni operatori finanziari, tra i quali Banca Popolare Etica e Etica Sgr.


Maria Grazia Novara
Psicologa, PhD in Public Relations, ha sviluppato un’intensa attività di docenza, ricerca e coordinamento operativo di progetti svolti presso l’Università di Palermo e l’Università di Tel Aviv. È autrice di diverse pubblicazioni scientifiche.

 

Scarica la Brochure

Ulteriori informazioni

Modalità di partecipazione e scheda d’iscrizione

La domanda di partecipazione al Master, corredata della scheda d’iscrizione, deve essere Inviata a:

Community Centro Studi e Ricerche sull'Economia sociale

Via dei Bigi 18 Forlì

Seguirà un colloquio motivazionale.

PER INFORMAZIONI
Centro Studi Community
direzione@centrostudicommunity.com
Tel. +39 331 2276364

Sommario:

Richiedi disponibilità
Invia richiesta